Residenze sanitarie per anziani: si cercano 350 operatori a tempo pieno

18

AAA cercasi con urgenza direttori di struttura, personale amministrativo, medici geriatri, infermieri, fisioterapisti, operatori sociosanitari, assistenti sociali, psicologi, educatori, podologi, cuochi e personale ausiliario da impiegare subito nelle strutture del gruppo “Sereni Orizzonti”, l’azienda leader in Italia nella costruzione e gestione di residenze sanitarie assistenziali per anziani non autosufficienti.

La richiesta pressante non riguarda soltanto 350 nuove assunzioni a tempo pieno ma anche ben 1.200 posizioni da sostituire durante le ferie estive (giugno-settembre).

In un contesto economico contrassegnato dalla stagnazione degli investimenti e da un basso indice di occupazione, il settore labour intensive dell’assistenza socio-sanitaria alle persone anziane gode viceversa di ottima salute. Il gruppo friulano guidato da Massimo Blasoni vive in particolare un processo di grande espansione, nazionale e non (lo scorso mese ha acquisito due RSA in Baviera, ad Augusta e a Schliersee). “Sereni Orizzonti” è primo in assoluto per tasso di crescita nel settore in Italia: da ormai cinque anni il fatturato registra infatti un incremento annuo del 30% e quest’anno supererà i 200 milioni di euro.

Oltre a quelle di prossima apertura a Macomer (Nuoro) e a Genova Sestri Ponente, le RSA per le quali è più urgente la richiesta di personale – soprattutto per quanto riguarda infermieri, fisioterapisti e operatori sociosanitari – sono quelle in provincia di Udine (nello stesso capoluogo oltre che ad Aiello del Friuli, Gemona del Friuli, Pasian di Prato, Percoto, Risano e San Giovanni al Natisone), di Gorizia (a Pieris-San Canzian d’Isonzo), di Venezia (a Cinto Caomaggiore), di Firenze (a Firenzuola, Dicomano e Pelago), di Roma (a Riofreddo), di Torino (a Frossasco, Carmagnola, Piobesi Torinese, Piverone, San Mauro Torinese, Settimo Vittone, Vinovo e Volvera), di Alessandria (a Litta Parodi, Spinetta Marengo e Terzo), di Asti (a Rocchetta Tanaro), di Biella (a Viverone e a Ronco Biellese), di Cuneo (a Bra, Dogliani, Lequio Tanaro, Manta e Rocchetta Belbo), di Novara (a Momo) e di Vercelli (ad Albano Vercellese, Crescentino e Borgo d’Ale).

Grazie alle ultime acquisizioni e alle prossime inaugurazioni, il gruppo “Sereni Orizzonti” supererà nelle prossime settimane le 80 RSA in Italia, per complessivi 5.600 posti letto. Le occasioni di lavoro per persone capaci e motivate davvero non mancano: i curricula possono essere inviati a risorseumane@sereniorizzonti.it oppure compilando la form che si trova all’indirizzo http://www.sereniorizzonti.it/customer/contact?b=work