menu Home chevron_right
FRIULI

Calcio: Udinese, Gotti, ora mettiamo basi per avvenire

Admin | 1 Agosto 2020

(ANSA) – UDINE, 01 AGO – “Abbiamo attivato un percorso di
crescita”: lo ha affermato, ai microfoni di Udinese Tv,
l’allenatore dei friulani Luca Gotti, alla viglia dell’ultima di
campionato, in trasferta, a Reggio Emilia contro il Sassuolo.
    “La motivazione deve essere intrinseca, dentro di noi, quella di
cercare di fare il meglio possibile in qualsiasi situazione – ha
aggiunto -. Fortunatamente la partita di domani non determina la
salvezza dell’Udinese e, quindi, c’è la possibilità di giocare a
calcio tout court contro una squadra che sta facendo molto bene.
    Dal canto nostro siamo riusciti a mettere in atto una piccola,
grande metamorfosi di qualità mettendo le basi per l’avvenire”.
    Gotti è possibilista sull’esordio di alcuni giocatori della
Primavera: “Fino a Cagliari non c’era ancora la sicurezza della
salvezza e caricare di quella responsabilità i ragazzi era una
cosa meno giusta, nella partita con il Lecce un’altra squadra si
giocava la salvezza quindi cerchi di avere un’onestà
intellettuale che va al di là delle impellenze del momento.
    Domani con il Sassuolo la situazione è diversa e possiamo
permetterci di agire con una libertà maggiore”.
    Rispetto al giudizio sulla stagione dell’Udinese, Gotti ha
notato “un processo di miglioramento profondo, se parliamo dal
punto di vista calcistico. Si è, poi, palesato in campo un modo
diverso del gestire le partite e gli avversari, che nella prima
parte del campionato non siamo riusciti a gestire in modo
corretto”.
    “Al di là della vittoria contro la Juventus, che da tanta
soddisfazione per la piazza e i tifosi, è il come gestisci il
campo contro la Roma, la Lazio, la Juve, il Napoli – fa notare
il tecnico -. Questo è un processo di crescita di un certo tipo.
    Nello sport e nella vita non bisogna accontentarsi, la cosa più
importante è sempre la prossima partita. Uno deve tener conto
del percorso fatto, fare le sue analisi ma solo per metterle al
servizio di ciò che servirà dopo”. (ANSA).
   

Written by Admin

Comments

This post currently has no comments.

Leave a Reply



  • Cerca nel sito
  • Archivi
  • Ultimi podcast



play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play