menu Home chevron_right
NEWSVENETO

VENEZIA : GDF SCOPRE UNA FRODE PER 235 MILIONI DI EURO NEL SETTORE CARBURANTI . 4 ARRESTI , 65 DITTE COINVOLTE

rdADMcf | 26 Novembre 2019

La Guardia di finanza di Venezia, in collaborazione con i Carabinieri di Roma, stanno eseguendo l’ordinanza con cui il che  ha disposto la custodia cautelare in carcere di un soggetto e gli arresti domiciliari di altri 3, indagati a vario titolo per associazione per delinquere finalizzata ai reati di dichiarazione fraudolenta, omessa e infedele, utilizzo di fatture false e indebita compensazione di imposte. È altresì in corso il sequestro, finalizzato alla confisca, di quote societarie, disponibilità finanziarie e di 48 immobili situati tra le province di Milano, Novara, Parma e Reggio Calabria del valore complessivo di 37 milioni di euro, per l’IVA non versata relativa alla cessione di oltre 270 milioni di litri di carburante.  L’indagine era stata avviata nel 2016 a seguito degli accertamenti svolti dal Nucleo di polizia economico finanziaria di Venezia, che aveva individuato numerosi distributori stradali nella provincia veneta e nel territorio nazionale, che applicavano un prezzo “alla pompa” sensibilmente inferiore alla media di mercato. Le attività investigative consentito di individuare 65 società coinvolte nella frode, situate in tutto il territorio nazionale, utilizzate nel triennio 2016/2018 per emettere fatture false per 235 milioni di euro e per utilizzare in compensazione falsi crediti d’imposta per 26 milioni di euro.

Written by rdADMcf

Comments

This post currently has no comments.

Leave a Reply





  • cover play_circle_filled

    MORNING SHOW
    MORNING SHOW

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play